Ponte di voci

Costruire un ponte fatto di voci e di musica, attraverso la musica aiutare a ricostruire una città e molte vite spezzate: è questo lo spirito alla base del concerto “Ponte di voci”, in programma sabato 1° dicembre alle 21 nella chiesa del Gesù in piazza Matteotti. Protagoniste della serata saranno le voci del coro Sibi Consoni e del Torino Vocalensemble.

L’idea del “ponte di voci” è nata lo scorso settembre dai direttori Roberta Paraninfo e Davide Benetti e dal desiderio di far incontrare le rispettive formazioni e, insieme, trasformare la propria musica in un aiuto concreto per le famiglie colpite dal crollo del Ponte Morandi.

Nei mesi successivi i due cori si sono dati da fare per organizzare l’evento che inizierà nel primo pomeriggio di sabato con alcune ore di amicizia, condivisione e musica tra i quaranta coristi delle due formazioni che andranno nel quartiere Certosa per incontrare e ascoltare le vite e le storie di chi è stato maggiormente colpito dalla tragedia.

In serata, alle 21, grazie alla disponibilità dei padri gesuiti, il pubblico presente al concerto sarà avvolto e coinvolto in un viaggio nella musica polifonica, all’interno di uno dei gioielli barocchi della città di Genova, la splendida chiesa del Gesù.

Il concerto è ad ingresso libero. Le offerte raccolte al termine saranno destinate al fondo per l’emergenza abitativa istituito dal Comune di Genova, che ha concesso il patrocinio all’evento.

https://www.facebook.com/events/592288141190180

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.