La ballata della Genesi

Sabato 17 marzo alle 16.30 nella Chiesa di San Torpete
i Giovani Cantori saranno  protagonisti de
La Ballata della Genesi
Oratorio per due voci recitanti, coro di voci pari e pianoforte
su testi di R. Piumini e dalle Sacre Scritture e musiche di A. Basevi

Il concerto (realizzato con il sostegno del Comune di Genova, dei suoi sponsor istituzionali, e della Compagnia di San Paolo nell’ambito dell’edizione 2017 del bando Performing Arts) si presenta come oratorio per voce recitante, coro di voci pari e pianoforte con testi di Roberto Piumini e dalle Sacre Scritture e musica di Andrea Basevi. La realizzazione dell’oratorio è affidato ai Giovani Cantori dell’Accademia Vocale di Genova, con Giovanni Magnozzi al pianoforte e l’intervento di Patrizia Ercole, che recita le parole di Piumini non musicate, e Paolo Farinella, prete e biblista.

 Il concerto riprende uno spettacolo eseguito nel 2011 all’interno del Festival Culturale Torino Spiritualità, rielaborato e revisionato in tutte le sue parti. Il testo riflette e rilegge in forma poetica alcuni episodi del libro della Genesi raccontati attraverso le rime di Roberto Piumini che giocano con i colori del linguaggio poetico per cogliere il senso, la bellezza e persino l’asprezza della parola di Dio restituiti tramite le assonanze delle parole e la forte espressività delle musiche. L’oratorio è diviso in sei parti dove trovano spazio i primi episodi del Libro della Genesi: dalla Creazione del mondo al Giardino dell’Eden e alla cacciata di Adamo ed Eva dal Paradiso terrestre; dalla colpa di Caino, al castigo del Diluvio universale.

Il coro commenta l’azione con suoni onomatopeici (il Diluvio) o aprendosi in canti lineari e anche in arie solistiche. Il pianoforte assume il compito di creare un “teatro musicale”. La voce narrante dice i versi di Piumini non musicati o ripete alcuni importanti momenti che verranno poi cantati dal coro. Tutto ciò, insieme con due interventi di un prete, esalta il ruolo della Parola Sacra e crea in chi ascolta tre livelli di emozioni: la Parola di Dio, i versi di Piumini e naturalmente la musica di Basevi, mai corollario o commentario ma altro modo di portare la parola nel cuore di chi ascolta.

Ingresso libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.